ROMA

2 / 5 gennaio 2021

Pellegrinaggio diocesano

2 GENNAIO 2020 – LODI – MILANO – ROMA

Il mattino ritrovo dei partecipanti e partenza in pullman riservato per Roma. Arrivo e pranzo in ristorante. Incontro con la guida locale e inizio delle visite alla città. Si parte dal Colosseo (esterno), 2000 anni di storia e questo monumento rimane sempre il simbolo di Roma per eccellenza. A pochi passi dal Colosseo, sulla destra, ecco l’Arco di Costantino il più famoso arco di trionfo romano e poco più avanti il Palatino. Proseguendo su via dei Fori Imperiali si arriva al Foro Romano l’antica piazza di Roma, mentre dall’altro lato della strada è possibile apprezzare l’area dei Fori Imperiali. Quindi arrivo a Piazza Venezia con l’Altare della Patria. Al termine delle visite, sistemazione in hotel/istituto, cena e pernottamento.

3 GENNAIO 2021 – ROMA:

Prima colazione. Al mattino visita del Vaticano e dei quartieri circostanti che, nel loro insieme, restituiscono il volto più rappresentativo della Roma papale. Visita guidata alla basilica di San Pietro, del colonnato progettato dal Bernini. Pranzo in ristorante tipico in Borgo Pio. Dopo una sosta fotografica a Castel Sant’Angelo, si raggiunge Piazza Navona. La piazza assunse la sua fisionomia attuale in epoca barocca con la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini, la Chiesa di Sant’Agnese in Agone e Palazzo Pamphilj, alle quali collaborò il suo “rivale” Borromini”. Quindi Pantheon, uno dei capolavori più impressionanti dell’architettura di tutti tempi, antico tempio dedicato a tutti gli dei. Quindi visitando da esterno Palazzo Montecitorio e Palazzo Chigi, si arriva a Piazza di Spagna e quindi a Fontana di Trevi.

4 GENNAIO 2021 – ROMA

Prima colazione. Il mattino si raggiunge la Basilica di San Paolo fuori le mura, uno dei più importanti siti della Roma cristiana, tipica basilica paleocristiana a tre navate separate da archi a tutto sesto, ricostruita il 1825 e 1854 dopo che un incendio aveva determinato il crollo di gran parte delle strutture antiche. Fortunatamente l’area del presbiterio si è salvata dalle fiamme e con essa straordinarie opere di età medievale, come il ciborio di Arnolfo di Cambio (1285) e il candelabro pasquale opera dei Vassalletto. Non subì gravi danneggiamenti neppure il chiostro risalente alla prima metà del XIII secolo, tipica espressione della cosiddetta arte cosmatesca romana. Visita guidata al complesso. Quindi sosta alla Piramide Cestia, che si erge per quasi 37 m di altezza sul versante occidentale di Piazzale Ostiense. È il monumento sepolcrale di Gaio Cestio Epulone, un personaggio di spicco della Roma pre-augustea. Fu costruita in 330 giorni (in calcestruzzo, mattoni e lastre di marmo di Carrara) dagli eredi del defunto che altrimenti avrebbero perso la ricca eredità, come ricorda l’iscrizione scolpita sul fianco orientale del monumento. Pranzo in ristorante. Breve sosta al complesso abbaziale delle Tre Fontane che sorge in una piccola valle situata sul percorso dell’antica via Laurentina. Secondo la leggenda, il nome dell’abbazia si lega al martirio dell’apostolo Paolo, avvenuto il 29 giugno del 67 d.C., presso le Acque Salvie. La tradizione vuole che la testa di San Paolo, recisa, sia rimbalzata a terra tre volte, facendo scaturire altrettante fonti d’acqua. Cena e pernottamento

5 GENNAIO 2021 – ROMA – MILANO – LODI

Prima colazione. Si raggiunge il quartiere San Giovanni. Visita guidata alla “madre di tutte le chiese del mondo”, la Basilica di San Giovanni in Laterano che rappresenta l’ideale trait d’union tra epoca pagana ed epoca cristiana. Nata, infatti, come edificio per riunioni pubbliche e per l’amministrazione della giustizia, con la diffusione del nuovo credo si trasforma in maestosa struttura ecclesiastica, adatta ad accogliere un gran numero di fedeli. La Basilica sorge sullo stesso luogo della basilica eretta da Costantino, intorno al 314, su terreni già di proprietà della nobile famiglia dei Laterani, dalla quale prende nome tutta l’area. Ripetutamente danneggiata e restaurata, la basilica fu continuamente arricchita nel corso dei secoli. Quindi visita alla Basilica di S. Maria Maggiore una delle quattro basiliche papali di Roma, la sola ad aver conservato la primitiva struttura paleocristiana, sia pure arricchita da successive aggiunte. La leggenda vuole che il ricco patrizio romano Giovanni e sua moglie, non avendo figli, decidessero di dedicare una chiesa alla Vergine Maria, apparsa loro in sogno una una notte di agosto del 352 d.C.. Nel sogno, la Madonna li informò che un miracolo avrebbe indicato loro il luogo su cui costruire la chiesa. Anche Papa Liberio fece lo stesso sogno e, il giorno seguente, recatosi sull’Esquilino, lo trovò coperto di neve. Il papa stesso tracciò il perimetro dell’edificio e la chiesa fu costruita a spese dei due coniugi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza in pullman per il rientro a Lodi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 470.00

Supplemento Camera singola  € 90,00

LA QUOTA COMPRENDE

  • Viaggio in pullman G.T.
  • Sistemazione in hotel 3*/ istituto in camere a due letti con bagno o doccia
  • Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno
  • Bevande ai pasti (1/4 vino e 1/2 minerale)
  • Visite guidate come da programma
  • Auricolari durante tutto il tour
  • Accompagnatore
  • Assicurazione medica, bagaglio e annullamento viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Ingressi
  • Mance
  • Tassa di soggiorno comunale da pagare in loco
  • Tutto quanto non menzionato sotto la voce “La quota comprende”

Iscrizioni entro il 21 Novemrbre

Il programma delle viste potrà subire variazioni

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.