POLONIA

20 / 27 Giugno 2020

PROGRAMMA

1° giorno: Sabato 20 Giugno | MILANO – VARSAVIA *
Ritrovo all’aeroporto di Milano/Malpensa e partenza alle ore 07.25 per Varsavia con arrivo alle ore 09.35. Incontro con la guida/accompagnatrice e breve giro nella città, Patrimonio Mondiale UNESCO. Pranzo in ristorante nella ‘’Città Vecchia”. Pomeriggio visita con guida della capitale polacca, che festeggia i 100 anni del «Miracolo della Vistola», come è stata soprannominata la battaglia che salvò Varsavia dall’invasione dell’armata bolscevica. L’antica piazza è circondata da affascinanti case popolari dalle strette facciate. Interessante la Strada Reale che unisce il Castello Reale con l’antica residenza estiva del Re e l’antico Parco Reale ‘’Łazienki’’ con palazzo sull’acqua e monumento del grande musicista polacco Fryderyk Chopin. Cena in ristorante e sistemazione in albergo per il pernottamento.

Varsavia

2° giorno: Domenica 21 Giugno | VARSAVIA* – GDANSK
Varsavia, colazione e partenza per Gdansk/Danzica. Pranzo in ristorante. Pomeriggio visita con guida dell’affascinante città situata in splendida posizione, con monumenti in stile rinascimentale e con la struttura architettonica di una tipica città tedesca che conserva ancora oggi. Sistemazione in albergo per cena e pernottamento.

Danzica

3° giorno: Lunedì 22 Giugno | GDANSK – MALBORK* – TORUŃ
Gdansk, colazione e partenza per Malbork e visita del Castello dell’Ordine dei Cavalieri Teutonici, chiamati all’inizio del XIII secolo da Corrado principe di Masovia per combattere i vicini Borussi. Tra il 1274 e il 1400 i Cavalieri edificarono il Castello che, in onore della Madonna – patrona dell’Ordine – fu chiamato «Marienburg», da cui prese il nome il borgo circostante, «Malbork» in lingua polacca. Scelto come residenza del Gran Maestro e sede dell’Ordine per due secoli, il Castello fu trasformato e ampliato nel tempo ed è oggi una delle più grandi fortezze d’Europa e il più grande castello in mattoni del mondo, riconosciuto Patrimonio UNESCO. Proseguimento per Toruń e pranzo in ristorante. Pomeriggio, visita con guida della città, celebre perché nel 1473 vi nacque Niccolò Copernico, ma non solo. Fondata anch’essa dai Cavalieri Teutonici nel 1233, fece in seguito parte della Lega Anseatica divenendo uno dei centri commerciali e culturali più importanti del nord Europa. Pochi sono stati, fortunatamente, i danni subiti nel corso della Seconda Guerra Mondiale da Toruń, che può quindi mostrarsi con un aspetto in gran parte originale. Sistemazione in albergo per cena e pernottamento.

Malbork

4° giorno: Martedì 23 Giugno | TORUN – POZNAN – WROCLAW
Toruń, colazione e partenza per Poznan. Incontro con la guida e visita della città, che non può non iniziare dalla Piazza del Mercato Vecchio, dominata dal rinascimentale Palazzo Municipale – ricostruito sull’edificio gotico (XIV secolo) andato distrutto – e dove sorgono anche la Fontana Proserpina in stile rococò e le pittoresche Case dei Mercanti in stile rinascimentale. Come in altre città della Polonia, anche a Poznan hanno operato molti artisti italiani lasciando notevoli testimonianze. Pranzo in ristorante. Pomeriggio partenza per Wroclaw. Sistemazione in albergo per cena e pernottamento.

Polnan

5° giorno: Mercoledì 24 Giugno | WROCLAW – CZESTOCHOWA
Wroclaw (in italiano: Breslavia), colazione e visita con guida della città: la Città Vecchia, il Municipio, monumenti architettonici con elementi gotici, influenze barocche e manieriste; il ‘’Panorama Raclawicka’’, monumentale dipinto del 1894, dalla forma circolare che ‘avvolge’ il visitatore, raffigurante la vittoriosa battaglia degli insorti polacchi dell’eroe Kościuszko sull’esercito russo nel 1794. Pranzo in ristorante. Pomeriggio partenza per Czestochowa. Sistemazione in albergo per cena e pernottamento.

Wroclaw

6° giorno: Giovedì 25 Giugno | CZESTOCHOWA * – OŚWIĘCIM/AUSCHWITZ – CRACOVIA
Czestochowa, colazione e visita al Santuario di Jasna Gora, complesso conventuale dei Padri Paolini che è il monumento più importante della città. Nella cappella gotico-barocca della Natività di Maria è situato il quadro della Madonna Nera, il cui culto crebbe anche per la devozione dei re polacchi con i loro frequenti pellegrinaggi a Jasna Góra: prima e dopo l’incoronazione, nei periodi più floridi del proprio regno come in quelli più difficili. Partenza per Oświęcim e pranzo in ristorante. Pomeriggio, visita con guida al Museo Auschwitz: Auschwitz è il nome tedesco di Oświęcim, tristemente famosa per i campi di concentramento nazisti del secondo conflitto mondiale. Al termine continuazione per Cracovia. Sistemazione in albergo per cena e pernottamento.

Czestochowa

7° giorno: Venerdì 26 Giugno | CRACOVIA* – WADOWICE – CRACOVIA
Cracovia, colazione e visita con guida della città: Piazza del Mercato, nella Città Vecchia, dove si trova anche la gotica Chiesa Mariana con il magnifico altare di Wit Stwosz, il mercato dei Tessuti; da lì si va alla Collina di Wawel con il Castello Reale e la Cattedrale. Visita all’antica Università Jagellonica del XIV secolo. Pranzo in ristorante. Pomeriggio, partenza per Wadowice,
piccolo centro industriale della Slesia e luogo nativo di Karol Wojtyla – divenuto poi papa Giovanni Paolo II e beato – di cui ricorre il Centenario della Nascita (1920-2020) : visiteremo la sua casa natale – che di Wadowice è l’edificio più importante – in via Kościelna, dove Karol visse fino al 1938, anno in cui si trasferì a Cracovia per studiare letteratura polacca. Rientro a Cracovia e cena in ristorante-birreria conclusione viaggio. Rientro in albergo per il pernottamento.

Cracovia

8° giorno: Sabato 27 Giugno | CRACOVIA – WIELICZKA – CRACOVIA – MILANO
Cracovia, colazione e partenza per Wieliczka per la visita alla Miniera di sale, una delle più grandi attrattive turistiche del Paese: è la più antica miniera di salgemma d’Europa, nota già 3500 anni prima di Cristo, anche se allora veniva utilizzata solo come sorgente salata. La visita ha inizio al primo livello situato a 64 metri di profondità, raggiungibile scendendo ben 394 gradini. Il sanatorio allestito al livello di 211m sfrutta l’ottimo microclima che favorisce la cura delle malattie allergiche e reumatiche. Rientro a Cracovia e tempo libero. Trasferimento all’aeroporto e partenza in aereo per Milano/Malpensa via Varsavia arrivando alle ore 22.15.

Wielicza: miniera di sale

[* = località con Patrimoni UNESCO dell’Umanità ]

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 1550,00 per persona in camera doppia (minimo 35 persone paganti)
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 280,00

LA QUOTA COMPRENDE:
• volo aereo da Milano a Varsavia e da Cracovia a Milano via Varsavia in classe economica
• guida accompagnatrice parlante italiano per tutto il tour
• bus per tutto l’itinerario
• sistemazione in alberghi 4 stelle centrali in camere doppie con qualche camera singola
• pensione completa dal pranzo il giorno d’arrivo alla prima colazione del giorno di partenza (pasti a 3 portate, alcune cene a buffet)
• visita con guida parlante italinao di Varsavia, al Castello Teutonico di Malbork (ingresso e guida interna inclusi), Torun, Poznan, Wroclaw, Santuario di Jasna Gora di Czestochowa, Museo Auschwitz e Birkenau (con auricolari inclusi), Cracovia (ingressi alla Cattedrale del complesso di Wawel e la Basilica Mariana), Museo Casa natale di Beato Giovanni Paolo II di Wadowice (ingresso incluso), miniere di sale a Wieliczka (ingresso e l’ascensore di salita incluso)
• accompagnatore
• assicurazione medico/bagaglio e annullamento viaggio

scarica la locandina

Organizzazione tecnica GuglieViaggi

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi