ARMENIA E GEORGIA

PELLEGRINAGGIO  DIOCESANO  CON  IL  VESCOVO

nel Caucaso cristiano  

 

 

 

 

dal 23 Agosto al 1° Settembre 2019 (10 giorni/8 notti)

1° giorno: venerdì 23 Agosto AEROPORTO DI MILANO MALPENSA – YEREVAN
In tarda serata incontro dei Partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità di imbarco. Partenza con volo di linea per Yerevan (via Mosca). Pernottamento a bordo.

2° giorno: sabato 24 Agosto ARRIVO A YEREVAN
Al mattino arrivo a Yerevan. Incontro con la guida locale, trasferimento con pullman privato in hotel per l’early check-in nelle camere. Mattinata di relax. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio prima passeggiata in centro con la guida locale per iniziare a scoprire la città. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno: domenica 25 Agosto YEREVAN – ECHMIADZIN – YEREVAN
Trattamento di pensione completa. Visita del complesso di Etchmiadzin, centro della Chiesa apostolica armena e residenza del Katholicos. Visita a Zvartnots, perla dell’architettura armena del VII secolo. Prosecuzione per visita alle chiese delle martiri Santa Hripsimé (618 d.C.) e Santa Gayané (630 d.C.). Zvartnots ed Etchmiadzin sono Patrimonio UNESCO. della città. Nel pomeriggio ingresso al Matenadaran (Biblioteca dei Manoscritti), che custodisce circa 18.000 antichi testi di valore inestimabile. Visita alla Cattedrale dedicata a San Gregorio l’Illuminatore, e alla piazza delle “Cascate” con varie sculture moderne. Visita al Parco commemorativo e al Museo del Genocidio, nel quale viene preservata la memoria della tragedia del 1915.

4° giorno: lunedì 26 Agosto YEREVAN – KHOR VIRAP – NORAVANK – YEREVAN
Trattamento di pensione completa. Partenza per la destinazione più frequentata dagli Armeni: il monastero di Khor Virap, “fossa profonda” poiché al suo interno si scende nella grotta in cui fu imprigionato per 13 anni San Gregorio l’Illuminatore, prima di convertire il re Tiridate nel 301 e così introdurre il cristianesimo. Il complesso è posto di fronte alla imponente mole del biblico monte Ararat, oggi in territorio turco. Partenza per Noravank, ove si visiterà il suggestivo “Monastero Nuovo”, circondato da un paesaggio stupendo. Rientro a Yerevan.

5° giorno: martedì 27 Agosto YEREVAN –GEGHARD – SEVAN – TBILISI
Trattamento di pensione completa. Partenza per Geghard, (40 km) cioè “lancia”, ad indicare quella con cui venne trafitto Cristo e visita al monastero, parzialmente scavato nella roccia. Il complesso Patrimonio Unesco) è tra i più affascinanti dell’architettura armena medioevale. Partenza per il lago di Sevan e visita alle chiesette della Madre di Dio e dei Santi Apostoli, poste su quella che anticamente era un’isola sul lago. Qui ha sede anche il seminario della Chiesa apostolica armena. Prosecuzione per Tbilisi, passaggio della dogana, arrivo in città. Cena a pernottamento.

6° giorno: mercoledì 28 Agosto TBILISI – MTSKHETA – KAZBEGI – GUDAURI
Dopo la prima colazione partenza per Mtskheta, l’antica capitale religiosa, nelle vicinanze di Tbilisi, dove nel IV secolo santa Nino convertì il regno al cristianesimo. Questa località, dove si trovano alcune delle chiese più antiche e importanti del paese (Patrimonio dell’Umanità UNESCO), costituisce il cuore spirituale della Georgia. Visita della Chiesa di Jvari e della Cattedrale di Svetitskhoveli. Secondo la tradizione sotto la cattedrale sarebbe sepolta la tunica di Cristo. In seguito, partenza per i paesaggi bellissimi dei monti di Grande Caucaso lungo la Grande Strada Militare Georgiana. Arrivo a Kazbegi – situata in posizione spettacolare, dominata a ovest dalla cima innevata del Monte Kazbegi (5047 m), su cui si staglia la sagoma inconfondibile della chiesa di Gergeti. Da qui prendiamo le macchine 4×4 per arrivare alla Chiesa della Trinità, situata a 2170 m. di altezza: lo scenario vale il viaggio! Al termine delle visite si torna indietro di alcuni chilometri fino a Gudauri per cena e pernottamento.

7° giorno: giovedì 29 Agosto GUDAURI – ANANURI – GORI – UPLISTSIKHE – TSKALTUBO
Dopo la prima colazione partenza in direzione di Gori, luogo di nascita di Josef Stalin. Per la strada si visita il Complesso di Ananuri (XVII sec.), lungo il corso dei secoli, il castello fu teatro di numerose battaglie. Visita al museo di Stalin. Si prosegue per Uplistsikhe, la più antica città rupestre esistente in Georgia, fondata nel I millennio a. C. lungo un ramo della Via della Seta. Si cammina lungo le strade antiche, tra palazzi reali, templi pagani e chiese cristiane. Si può osservare un teatro scavato nella roccia e il banco di una farmacia. I resti degli ampi granai e i recipienti di terracotta per la conservazione del vino ci daranno un’idea di come si svolgesse la vita quotidiana degli abitanti del luogo. Cena e pernottamento in albergo a Tskaltubo.

8° giorno: venerdì 30 Agosto TSKALTUBO – KUTAISI – GELATI – BAGRATI – TBILISI
Dopo la prima colazione visita della grotta carsica di Prometeo con fiume sotterraneo navigabile. Dopo si parte per Kutaisi, la città antichissima che a più riprese ha giocato un ruolo fondamentale nella storia della Georgia. Fu tra i centri più importanti dell’antica Colchide, zona abitata da 4000 anni, famosa per essere stata la destinazione di Giasone e degli Argonauti in cerca del Vello d’Oro. Partenza per la visita del grande complesso monumentale di Gelati, Patrimonio dell’UNESCO. La visita risulta emozionante per il luogo, che sovrasta il panorama delle colline di Kutaisi, per la grande architettura medievale della Cattedrale, delle Chiese e dell’Accademia di Filosofia e per i magnifici affreschi e mosaici ancora ben conservati. Proseguimento con la visita di Bagrati (XI sec.), la chiesa più alta in Georgia prima dei bombardamenti ad opera dei turchi nel 1692, iscritta nei luoghi Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Incontro con la comunità cattolica locale. Rientro a Tbilisi. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel a Tbilisi.

9° giorno: sabato 31 Agosto TBILISI – AEROPORTO DI MILANO MALPENSA
Dopo la prima colazione, visita alla fascinosa capitale della Georgia. Tbilisi oggi è un importante centro industriale, commerciale e socio/culturale. Situata strategicamente al crocevia tra Europa e Asia, lungo la storica “Via della Seta”. Si visiteranno le attrattive più importanti della città: la chiesa di Metekhi (XIII sec.), la Fortezza di Narikala (IV sec.), una delle fortificazioni più vecchie della città, le Terme Sulfuree, la Sinagoga, la Cattedrale di Sioni e la Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Pranzo in ristorante durante le visite. Cena in hotel e in tarda serata, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro. Disbrigo delle formalità di imbarco. Volo per Milano Malpensa (via Mosca).

10° giorno: domenica 1° Settembre ARRIVO A MILANO
Al mattino arrivo a Milano Malpensa.

N.B.: il programma potrebbe subire delle modifiche nell’ordine di effettuazione delle visite.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 1.680,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 300,00

La quota individuale di partecipazione comprende:

• Accompagnatore dall’Italia
• Assistenza aeroportuale in Italia e all’estero
• Voli di linea Aeroflot Milano Malpensa/Yerevan, Tbilisi/Milano Malpensa, in classe economica
• Tasse aeroportuali e adeguamento carburante
• Kg. 23 di bagaglio in franchigia per voli di linea
• Sistemazione in hotel 3, 4 e 5 stelle, in camere doppie con servizi privati, nelle località come da programma,
• Trattamento di pensione completa a partire dal pranzo del 2° giorno alla cena del 9° giorno
• Acqua, the o caffè ai pasti
• 1 bottiglia di acqua 0.50 ml pro capite al giorno
• Tour in Pullman privato locale, uno in Armenia e uno in Georgia
• Mezzi 4×4 fuoristrada per l’escursione a Gergeti
• Visite ed escursioni come da programma
• Guide parlanti italiano in Armenia e in Georgia
• Ingressi come da programma
• Dimostrazione di produzione di pane in Armenia
• Assicurazione medico-bagaglio e annullamento viaggio
• Materiale di cortesia

 

La quota individuale di partecipazione non comprende:
• Transfer in pullman Lodi / Milano Malpensa e Milano Malpensa / Lodi € 30,00
• Bevande non indicate sopra, mance, extra di carattere personale
• Tutto quanto non espressamente specificato alla voce “la quota individuale di partecipazione comprende”

DOCUMENTI: Per questo viaggio è necessario il Passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza

 

ISCRIZIONE ENTRO IL 24 MAGGIO CON ACCONTO DI € 450,00

SALDO ENTRO IL 6 LUGLIO

(POSTI LIMITATI: è possibile pre-registrarsi con una caparra di € 100,00 per persona per bloccare il posto: questa somma è interamente rimborsabile in caso di ritiro prima del versamento dell’acconto)

scarica la locandina

Organizzazione tecnica Diomira Travel
a cui far riferimento per la parte normativa delle condizioni generali di viaggio

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi